in Montagna...
Monte Mesma e dintorni..
torna alla Home Page...
- Tra due laghi - Vergante, Valle dell'Agogna, Mottarone, e dintorni...

 Orta (Sacro Monte) - Corconio - Torre di Buccione - Monte Mesma - Lortallo - Vacciago - Legro - Orta.

 

 

 Una facile camminata lungo il versante orientale del Lago d'Orta, tra i tranquilli paesi affacciati sul lago e i luoghi di devozione presenti in questa zona, il Sacro Monte di Orta e il Convento del Monte Mesma, e si passa anche dalla Torre di Buccione, avamposto militare costruito nel XII secolo.
 
 Il percorso, che si svolge su stradine rurali e secondarie (con qualche breve tratto sulle trafficate strade provinciali), è segnalato solo in parte, ma non ci sono particolari problemi di orientamento, e comunque in caso di dubbi si può trovare sempre qualcuno del luogo a cui chiedere informazioni...

 


 (Sono naturalmente possibili varianti al percorso qui descritto...).

 Dal parcheggio a fianco della SP 229 del Lago d'Orta (poco dopo la rotonda, provenendo da Gozzano), si sale al Sacro Monte di Orta (incluso nella lista dei patrimoni dell'umanità) dedicato a San Francesco d'Assisi, costruito dal 1590 al 1630 e posto sulla penisola di Orta - San Giulio con bella vista sull'isola omonima.

 Dopo la visita al complesso devozionale, si scende al piccolo parcheggio sulla destra della strada e si prende il viottolo acciottolato che porta sulla strada di fianco alla caratteristica Villa Crespi; giunti alla rotonda si traversa in direzione di Legro e dopo 100 m. si va a destra sulla strada della Prisciola, seguendo le indicazioni si giunge a Corconio dopo aver superato la ferrovia su un ponte.

 A Corconio si scende tra le case del paese e poi si va a sinistra lungo una mulattiera che costeggia la ferrovia in direzione della Torre di Buccione che si intravede tra gli alberi, giunti sulla strada provinciale si va a destra e seguendo le indicazioni si giunge in breve al colle panoramico dove si trova la Torre di Buccione.

 Ritornati sulla provinciale e superato il ponte sulla ferrovia, si segue la strada in direzione di Vacciago per circa 300 m. per poi continuare sulla destra lungo una mulattiera che sale a un'altra strada asfaltata, la si percorre brevemente sulla destra per poi salire a sinistra lungo la Via Crucis che porta al Monte Mesma; il percorso sale con diversi tornanti fino a raggiungere a 576 m. di quota il Convento Francescano del Monte Mesma (nel Comune di Ameno).

 Dopo una sosta si ritorna lungo il percorso di salita fino al bivio da dove si continua sulla destra lungo la Via Crucis di Lortallo, raggiunta nuovamente la provinciale la si segue a destra per circa 150 m. fino ad una Cappella dove sulla sinistra continua una stradina in direzione di Ronco di Lortallo, al primo bivio si va a destra raggiungendo il paese di Lortallo.

 Da Lortallo si prosegue verso Vacciago da dove si continua scendendo a Legro "il paese dipinto", camminando tra le vie si possono ammirare i dipinti murali che caratterizzano questa località, e infine passando vicino alla stazione ferroviaria di Orta San Giulio (una possibile alternativa per raggiungere questa zona è usare la linea ferroviaria Novara - Domodossola), si ritorna alla rotonda sulla provinciale 229.


 LINK : Sacro Monte di Orta - Monte Mesma - Torre di Buccione - Legro


 Tempo per questo giro, 4/5 ore incluse le soste. Difficoltà T.



vai alle immagini →  


Cerca nel sito :
Loading

in Valgrande...  ← in Valgrande Foto © www.in-montagna.it (e-mail)