in Montagna...
torna alla Home Page...
- Tra due laghi - Vergante, Valle dell'Agogna, Mottarone, e dintorni...

   Agrano - Alpe Selviana - (Alpe Poncione) - T. Pesconetto - Roccia del Vento
Sass di Buticc - Mottarone - L'Omo - Alpe Mastrolini - Omegna.

 

 

 
 Un percorso "alternativo" per salire al Mottarone, in un ambiente appartato e tranquillo tra i boschi e le caratteristiche rocce di questa montagna.

 Sconsigliabile in condizioni di scarsa visibilità, l'assenza di sentieri nel tratto fra l'Alpe Poncione e i Sass di Buticc lungo la dorsale della Roccia del Vento, può rendere l'orientamento problematico in caso di nebbia...

 


 Si parte da Agrano frazione del Comune di Omegna, vicino alla Chiesa Parrocchiale di San Maiolo si seguono le indicazioni per l'Alpe Selviana; la stradina asfaltata dopo una Cappelletta votiva, passa vicino a Selviana 572 m. e prosegue diventando sterrata, entrando nella valletta del Torrente Pescone.

 Si giunge a un bivio, a sinistra la stradina prosegue lungo il facile percorso verso I Tre Alberi e il Mottarone, si continua invece sulla destra seguendo le indicazioni per Verminasca, si supera su un ponticello il Torrente Pesconetto arrivando così nella zona dell'Alpe Poncione (che non si vede, si trova sulla destra più in basso), a un bivio non segnalato si segue la stradina sulla sinistra, dopo un tratto si trova un'altra deviazione sulla destra, la si risale, in seguito si lascia il sentiero per salire con percorso libero alla dorsale sulla destra.


 Giunti sulla dorsale, la si risale in direzione della caratteristica Roccia del Vento 829 m. poi con belle vedute panoramiche verso la zona del Lago d'Orta si prosegue verso la zona dei Sass di Buticc che si intravede tra gli alberi; continuando nel bosco, su un pianoro si passa vicino a dei muretti (probabilmente erano recinzioni per gli animali), con qualche saliscendi si arriva alle prime rocce dei Sass di Buticc, si risale sempre con percorso libero arrivando nella zone con le vie di arrampicata, qui il panorama si apre ulteriormente, reso ancora più suggestivo dalle rocce circostanti, e infine si esce sulla dorsale erbosa in vista delle antenne del Mottarone.


 Per la discesa verso Omegna, in questa occasione si è seguito il frequentato percorso che passa dall'Alpe Mastrolini, percorso molto panoramico nella parte alta verso Omegna e le zone circostanti, in particolare in questa occasione vista la giornata limpida a causa del forte vento presente per quasi tutto il giro.

 Durante la discesa, dopo l'Omo 1243 m. si trovano alcuni tratti attrezzati con catene che richiedono comunque attenzione in caso di presenza di ghiaccio (come in questa occasione), dopo il tratto tra le rocce si entra nel bosco e si scende all'Alpe Mastrolini 548 m. altro bel punto panoramico; dall'Alpe si continua la discesa arrivando all'incrocio col percorso che scende dai Tre Alberi e poco dopo si arriva alle prime case di Omegna.

 In questa occasione, disponendo di due mezzi, si è lasciato un'auto a Omegna ed un'altra ad Agrano, in alternativa si può arrivare ad Agrano da Omegna in autobus, oppure anche a piedi passando da Borca (circa un ora).

 Un'altra possibilità può essere scendere dal Mottarone a Cortano, da dove si segue il percorso che scende a Verminasca e al Torrente Pescone, superato il quale si ritorna a Selviana e Agrano (vedi questa pagina).



 Tempo per questo giro :

 Da Agrano al Mottarone, circa 3 ore e mezza. Per il giro completo descritto, circa 6 ore. Difficoltà EE

 Mappa della zona : (pubblicata con autorizzazione del Distretto Turistico dei Laghi)
Al Mottarone da Agrano...
vai alle immagini →  


Cerca nel sito :
Loading

in Valgrande...  ← in Valgrande Foto © www.in-montagna.it (e-mail)