in Montagna...
Tsanteleina
torna alla Home Page...
in Montagna...

  Tsanteleina

3601 m.

Via normale - difficoltà PD+

Valle d'Aosta > Val di Rhèmes > Thumel (termine strada - parcheggio)

 

 

 Dal rifugio Benevolo si traversa la Dora di Rhèmes sul ponte e si sale ai ruderi delle baite della Montagna di Soches; si sale a sinistra fino a un bivio, ancora a sinistra passando sotto la parete della Granta Parei, fino al ghiacciaio della Tsanteleina.

 Si risale il ghiacciaio (qualche crepaccio) in direzione del Colle della Tsanteleina che si raggiunge salendo sulla sinistra. Si risale il pendio nord-est della montagna (pendenza 40/45 gradi), su neve con roccette nella parte finale.

Al ritorno, scesi al colle, in alternativa al percorso di andata, si può risalire alla cresta del Picco di Goletta, e sulla sinistra si scende sul ghiacciaio di Goletta che si attraversa passando nelle vicinanze della Granta Parei.

 In discesa si raggiunge sulla destra un crestone panoramico dove si trova il sentiero che scende alla Montagna di Soches.

 Salita consigliabile a inizio stagione, quando si dovrebbero trovare le migliori condizioni; più avanti sul ripido pendio verso la cima, si può trovare ghiaccio, oppure tratti con sfasciumi instabili.


Per questo percorso calcolare 6/8 ore.



LINK : rifugio Benevolo (2285 m).



          Trasporti pubblici : Aosta - Val di Rhèmes : WWW.savda.it


 


Clicca sulle miniature per vedere l'immagina ingrandita.
Punta Calabre all'alba... Col di Rhemes - a sinistra il Roc del Fond Tsanteleina - a destra il colle Punta Calabre Tsanteleina - dal colle Granta Parei e ghiacciaio di Tsanteleina la via di salita la via di salita la via di salita vista dalla cima Ghiacciaio di Goletta e la Granta Parei dalla cima - la punta Calabre dalla cima - vista sulla Val d'Isere Granta Parei Granta Parei e ghiacciaio di Goletta Tsanteleina (luglio 2002)





in Valgrande...  ← in Valgrande Foto © www.in-montagna.it (e-mail)


  Valle Strona :


  Valle Cannobina :