in Montagna...

Alpe Figina (da Gondo)

torna alla Home Page...
in Montagna in Val Divedro...


    Gondo - Furggu - Stockalperweg (tratto da Gondo verso Alte Kaserne) -

Alpe Figina

- Gondo.

   Domodossola > strada per il Passo del Sempione > Gondo.
 

 

 Una piacevole escursione al pianoro sospeso dell'Alpe Figina (Figinen), sorretto dalle imponenti pareti rocciose della gola di Gondo, il punto più stretto della Valle del Diveria dove sale la strada per il Passo del Sempione.

 Una escursione di breve durata che vale senz'altro la pena di "allungare" partendo più da lontano... (solitamente si inizia da Alte Kaserne), e cioè da Gondo; è l'occasione per percorrere un tratto (anche se molto breve) del Sentiero Stockalper (lo Stockalperweg), l'antico collegamento tra Briga (CH) e Domodossola.

 

 Dopo Iselle, e superata la frontiera si giunge a Gondo 855 m. (possibilità di parcheggio all'inizio del villaggio, oppure subito dopo l'imbocco della stradina per la Zwischbergental); si sale per un tratto lungo la strada del Sempione che poi si traversa sulla destra trovando i cartelli segnaletici del percorso.


 Con Fiorenzo saliamo inizialmente vicino al "tetto" della galleria aperta dove passa la strada del Sempione, il sentiero prosegue con tratti su passerelle metalliche di fianco e anche sotto la strada, con bella vista verso la sottostante forra dove scorre il Diveria, in questo tratto si vedono anche alcuni tratti della vecchia strada e i relativi ponti.

 Passato sul versante destro idrografico della valle, si sale alle postazioni militari Svizzere camminando nelle gallerie (sempre illuminate per gli escursionisti durante il giorno...), proseguendo e arrivando nelle vicinanze di Alte Kaserne (la Vecchia Caserma), si trova un bivio dove inizia la salita (sulla sinistra), per l'Alpe Figina.

Link alla cartina ↓

 Il bel sentiero (mantenuto in buone condizioni dalla famiglia proprietaria dell'alpe), sale ripido traversando lungamente l'impervio versante, guardando dal basso sembra improbabile che ci sia un sentiero che traversi questo ambiente...

 Con percorso via via più panoramico verso la bella conca di Alpje sul versante opposto, si incontrano alcuni passaggi esposti dove occorre attenzione specialmente in caso di terreno bagnato o gelato; in questa occasione, all'inizio di ottobre, questo versante è ormai già sempre in ombra...

 Dopo un ultimo tratto nel bosco si sbuca (al sole), su prati dell'Alpe Figina (Figinen) 1763 m. sovrastata dai contrafforti del Seehorn 2439 m. (la cui cima però da qui non è visibile).

 Dalle baite vale certamente la pena continuare in direzione della panoramica quota 1693 m. (CNS), ci sono due percorsi, si può seguire all'andata il sentiero "basso" (Undrä Bodu) e al ritorno il sentiero "alto" (Obrä Bodu); all'inizio si scende passando in una strettoia [foto 46] e poi si trovano i ruderi di una baita, in seguito il sentiero tende a essere poco visibile, si traversa comunque in piano verso la quota 1693 m. vicino alla quale si trova un notevole punto panoramico sulla Valle del Diveria e in particolare su Gondo, che si vede diverse centinaia di metri più in basso.

 Tornati all'Alpe Figina, dopo una piacevole pausa al sole in compagnia dei gentili proprietari dell'alpe, si ritorna all'ombra ripercorrendo in discesa il sentiero dell'andata.


 Tempo per il giro descritto circa 6 ore. Difficoltà E - Immagini del 5 ottobre 2016.


   Link : Sentiero Stockalper   -   Der Stockalperweg

          "Verso il Passo" interessante articolo di Giorgio Vozza sul valico del Sempione.

 


 

vai alle immagini →  










Cerca nel sito www.in-montagna.it :

in Valgrande...  ← in Valgrande Foto © www.in-montagna.it (e-mail)


   Veglia - Devero :



   Val Divedro
   Sempione :