in Montagna...

Borgomezzavalle e la Colma...

torna alla Home Page...
in Montagna in Ossola...

 Borgomezzavalle (Viganella e Seppiana), e La Colma......

 Valle Antrona > Seppiana.

 

 

 Dopo la precedente visita alla dorsale della Colma (link), ritorno in Valle Antrona per salire lungo buoni sentieri segnalati (salvo una facile "variante"), con partenza e arrivo dai due paesi di Seppiana e Viganella, che si sono uniti nel 2016 formando il Comune di Borgomezzavalle.

  Link : Comune di Borgomezzavalle

 

 Giunti (con Fiorenzo) a Seppiana, si parte dalla Cappella [foto 1] posta quasi al termine del paese (si segue il sentiero C07); lungo una scalinata si scende a superare sul ponte l'Ovesca e poi si risale sul versante opposto.

 Dopo la Cappella di foto 10 lasciamo il sentiero segnalato per seguire un percorso alternativo lungo una traccia che traversa verso est passando presso la baita di foto 11 e 12; lungo il percorso si passa vicino a un bellissimo "tenditore d'epoca" in legno [foto 13] ancora ben conservato... si traversano un paio di canalini per raggiungere la dorsale dell'Alpe Garner superiore che si risale.

 La traccia non è sempre evidente, ma non ci sono problemi nella salita, si incontrano diversi ruderi di baite e poi si incrocia una traccia che giunge da est, proseguendo invece verso ovest si arriva all'Alpe Zii 930 m. (Alpe Zugli sulle vecchie mappe, su altre invece è riportato Alpe Zü che dovrebbe essere il giusto toponimo, un altro dei soliti errori dei cartografi che hanno trasformato la ü in ii ...).

 Si continua la salita lungo il percorso segnalato che nel contempo traversa il bosco di conifere, si supera il Rio Zii e passando dalla Piaza d'la Cros si raggiunge l'Alpe Pradovigo 1110 m. di cui rimangono solo alcuni ruderi; raggiunta la successiva dorsalina in zona Pianzone, la si risale arrivando sulla dorsale della Colma a 1509 presso il "laghetto".

Link alla cartina ↓

 Si segue la dorsale verso ovest raggiungendo le baite di Erbalunga 1526 m. bel punto panoramico a cavallo delle due valli, Antrona e Anzasca (ma non in questa occasione per la foschia presente...); una breve sosta e scendiamo a valle seguendo il sentiero C09 che appare un poco meno frequentato di quello seguito in salita; si passa in una bella e suggestiva faggeta, e poi la discesa continua su terreno ripido con numerosi tornanti per raggiungere i prati dell'Alpe La Piana 895 m. raggiunta anche da una stradina sterrata.

 Il sentiero che scende (dove si ritrovano comunque vecchi segni di vernice), appare quasi abbandonato, disagevole per la presenza delle piante cadute e la vegetazione invadente, probabilmente la presenza della stradina fa si che venga seguita anche da chi sale a piedi... Scendiamo comunque lungo il sentiero, e a un tornante della strada la traccia migliora (conviene allora seguire la stradina fino a questo tornante...).

 Si scende a valle passando dalla zona dell'Alpe Alberina 685 m. poi superando il ponte sull'Ovesca, si risale a Viganella.

 Seguendo il percorso di fondovalle (C00) da Viganella si ritorna a Seppiana, naturalmente è l'occasione per visitare con calma i due paesi (e anche Camblione, frazione che si trova tra i due nuclei), dove si possono ammirare tra le altre cose, i numerosi affreschi sui muri delle case.



 Immagini del 12 aprile 2017 - Tempo per questo giro, circa 6 ore inclusa la visita a Viganella e Seppiana...

    Difficoltà E/EE

 


vai alle immagini →  



vai alle immagini →  














 


Cerca nel sito www.in-montagna.it :

in Valgrande...  ← in Valgrande Foto © www.in-montagna.it (e-mail)


   Val Bognanco :