in Montagna...

Punta del Termine

torna alla Home Page...
in Montagna in Ossola...

   Punta del Termine (Marchhorn)

2962 m.

 (Val Formazza)


 Dalla Bocchetta di Val Maggia - discesa dal Passo di Fiorina.

 alla Bocchetta di Val Maggia difficoltà E

 alla Punta del Termine difficoltà F

 Valle d'Ossola > Val Formazza > Riale.

 

 

 La Punta del Termine in alta Val Formazza, a SE del Passo San Giacomo, cima apparentemente poco frequentata dal versante Italiano, offre un bel panorama, in particolare verso il Basòdino.


 Da Riale (parcheggio), si segue la strada (o meglio il sentiero segnalato che taglia alcuni tornanti), che sale verso il Passo San Giacomo.


 Per raggiungere la Bocchetta di Val Maggia, collegamento fra la Val Toggia e la Val Bavona in territorio Svizzero, si inizia la salita dai Laghi del Boden, che si raggiungono seguendo il sentiero che costeggia la riva orientale del Lago del Toggia; dal Rifugio Maria Luisa, si segue la strada che sale e traversa sul muraglione della diga, poi si segue il sentiero che all'inizio traversa sotto la parete rocciosa e sbuca sui prati del Toggia, il sentiero poi sale arrivando in mezzo ai due Laghi del Boden dove la traccia sale sulla pietraia.


 Qui si può arrivare anche dal Lago Càstel seguendo per un tratto il sentierino che porta alla Bocchetta omonima (il percorso usuale per il Basòdino), poi si traversa sulla sinistra in direzione delle pietraie soprastanti i Laghi del Boden.


 Dopo un primo tratto ripido, si arriva a una conca solitamente innevata a circa 2500 m. di fronte la larga sella della Bocchetta di Val Maggia, sulla sinistra alcuni canalini salgono ripidi verso la cresta dei Pizzi Fiorina, tra cui quello che porta al Passo di Fiorina, percorso in discesa in questa occasione.
 Si sale diritti e in breve si giunge al valico della Bocchetta di Val Maggia 2635 m. verso sud bella vista verso il Basòdino.



 Dalla Bocchetta si sale sulla sinistra portandosi sulla spalla SE del Pizzo Fiorina sud, dove si trovano tracce di sentiero e ometti che si seguono entrando nella conca dei Matorgni che si percorre su pietraie e neve verso nord, (sulla sinistra tra le due cime del Pizzo Fiorina, la piccola Bocchetta del Passo omonimo, che si raggiungerà al ritorno), superato un costone, si sale al Passo dei Matorgni 2850 m. (sulla destra il Pizzo dei Matorgni 2904 m.), di fronte i resti del ghiacciaio dei Cavagnöö (Cavagnoli), verso nord-ovest la cresta e la cima della Punta del Termine.


  Si percorre il ghiacciaio passando sotto le pendici del Pizzo Fiorina nord, e si sale poi sulla alla destra (nord) del Pizzo Fish 2924 m. (il rilievo sulla sinistra); un tempo il ghiacciaio arrivava a pochi metri dalla cresta.
Si segue la cresta verso nord che dopo un ultimo risalto che si supera con facili passaggi di arrampicata, porta sulla cima della Punta del Termine 2962 m.


 Al ritorno, giunti nella conca dei Matorgni, si può salire al Passo di Fiorina 2810 m. che presenta sul versante Italiano un ripido canalone ricoperto di massi e pietre instabili (per questo alla fine risulta poco consigliabile... mentre in presenza di un buon innevamento, e le giuste condizioni, può essere un interessante percorso di salita... ), lo si segue in discesa raggiungendo la conca a circa 2500 m. sotto il pendio della Bocchetta di Val Maggia dove si ritrova il sentiero percorso in salita.



 Tempo per la salita circa 4 ore e mezza.


Panoramica dalla Punta del Termine :
Panoramica dalla Punta del Termine


 link : Rifugio Maria Luisa

 

vai alle immagini →  






























Cerca nel sito www.in-montagna.it :

in Valgrande...  ← in Valgrande Foto © www.in-montagna.it (e-mail)


   Antigorio :

   (sinistra orografica)


   Val Formazza :